Trans Alp: arrivano tre studentesse francesi al liceo Jomelli

Lo scambio di studenti dei licei linguistici con sezioni Esabac è promosso dall’Académie de Nancy-Metz e dall’Ufficio scolastico regionale della Campania

Tre studentesse francesi hanno oggi iniziato il loro percorso di studi, della durata di un mese, in Italia, presso il Liceo Jommelli di Aversa. Un’opportunità importante, resa possibile dal programma Trans’Alp, un dispositivo di scambi individuali di studenti dei Licei linguistici con sezioni Esabac, promosso dall’Académie de Nancy-Metz e dall’Ufficio scolastico regionale della Campania. Le studentesse (della regione della Loira) saranno ospitate dalle famiglie delle alunne del Liceo che nel mese di settembre hanno frequentato la scuola francese.

Le studentesse, che frequenteranno la IV A, la IV B e la IV C linguistico, sono: Pero Lola, Lucie Germain e Lana Bettinelli e saranno ospitate, nel segno della reciprocità, dalle famiglie distribuite nella provincia di Caserta.

Le studentesse sono state accolte, con una cerimonia pubblica, nell’aula magna dell’Istituto, sulle note degli inni della Francia e dell’Italia. “La nostra scuola – spiega la dirigente scolastica Rosa Celardo – con il progetto Esabac prevede il rilascio di un doppio diploma, Baccalauréat francese e maturità italiana. Offriamo ai nostri studenti non solo la possibilità di potenziare la lingua francese ma di crescere, dal punto di vista personale, in un orizzonte multiculturale. Ringrazio i docenti responsabili del Progetto: Maria D’Aniello, Chantal Cristofaro, Stefania Pezone e Lucie Lanza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il San Valentino si festeggia anche a scuola al liceo Fermi

  • "Si spai chi può": alla 'Mazzocchi' la giornata dei calzini spaiati

  • L’Istituto Aeronautico “Villaggio dei Ragazzi” all'open day della Scuola Specialisti

  • Stage nei centri di ricerca per gli studenti del liceo "Diaz"

  • Bonus nido 2020, ecco come fare per avere il rimborso da 3mila euro

  • Due istituti casertani al torneo interscolastico inclusivo di calcio balilla

Torna su
CasertaNews è in caricamento