rotate-mobile
Scuola Grazzanise

Fiaccola della pace a scuola con alunni ucraini e indiani

La dirigente Di Iorio: "La pace deve essere uno stile di vita"

La Giornata della pace si è svolta quest’anno presso il plesso "Pestalozzi" dell’ Istituto Comprensivo “Grazzanise” guidato dalla preside Roberta Di Iorio, presso la frazione di Brezza, con il coinvolgimento degli alunni dell’infanzia, della primaria e delle medie, coordinati dalle referenti e docenti della scuola. Presenti il sindaco Enrico Petrella, la vice Gabriella Parente, e il parroco Don Pietro Rachiero. Ha presentato la giornata la professoressa Anna Gravante.

La dirigente scolastica nell’ accogliere la Fiaccola della Pace ha portato un importante messaggio: “E’ importante agire, agire in Pace nella scuola e ovunque, nelle relazioni con le istituzioni e con chiunque. La Pace ora più che mai in tempi di guerra, deve essere stile di vita, deve appartenerci. Il percorso della Pace va insegnato sin da piccoli nella scuola perché così i bambini crescono con questo concetto, soprattutto perché loro saranno il futuro e se formati alla Pace saranno portatori di Pace e non di guerra. Quindi è importante riflettere e poi agire con la parola Pace attraverso i comportamenti per essere costruttori e artigiani di Pace sempre e ovunque”.

La parola poi è passata al Parroco don Pietro in quale ha così esordito: “La Pace la dobbiamo costruire noi attraverso la famiglia e coltivare la speranza che questi nostri giovani non si trovino mai di fronte alla guerra a differenza dei nostri anziani che purtroppo l’hanno vissuta con tutte le sue conseguenze. Noi che siamo ancora in un clima di Pace dobbiamo coltivarla e alimentarla.

Tutti gli alunni compreso quelli della scuola secondaria di 1° grado, hanno concluso eseguendo insieme il canto “Bandiere di Pace”, alla guida della docente di musica della secondaria di 1° grado. Tra gli alunni la presenza di un’alunna ucraina, e tre indiani che per l’occasione hanno vestito l’abito del proprio paese. Ed è stata proprio l’intenzione di Pace ed il “Cessate il Fuoco” in Ucraina e nel mondo ad essere stata espressa al momento dell‘ accensione della Fiaccola della Pace, consegnata dalla Presidente del Movimento per la Pace Agnese Ginocchio alla Dirigente scolastica, alla presenza del parroco e Amministrazione di Grazzanise, all’alunno rappresentante della scuola che a sua volta l’ha consegnata alla rappresentante ucraina e ai rappresentanti indiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiaccola della pace a scuola con alunni ucraini e indiani

CasertaNews è in caricamento