rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cultura Marcianise

Novità inedite sugli ultimi anni di Domenico Santoro rivelate a 150 anni dalla nascita

“La mia condanna è un fatto di cronaca, che tra giorni piomberà nell’oblio; ed io, ultimo ma fido milite dell’ideale, diventerò forse un numero qualunque. La banda di ladri può essere contenta”. Così scriveva Domenico Santoro in uno scritto pubblicato dopo la sua morte. La previsione del giovane idealista marcianisano alla vigilia della sua condanna a 21 mesi di reclusione, per fortuna non si è avverata. Lo dimostrano le centinaia di persone, giovani e meno giovani, che sabato pomeriggio hanno partecipato al convegno organizzato per il 150esimo anniversario della nascita di Mimì Santoro nell’Auditorium della Parrocchia di San Giuliano Martire in San Giovanni Paolo II a Marcianise.

E’ stata una serata ricca di emozioni grazie agli interventi dei relatori Giovanni Cerchia, Tommaso Zarrillo e Alessandro Tartaglione, moderati da Cecilia Scatola, ma anche grazie alle letture degli attori Raffaele Patti e Gabriele Russo. Il professore Cerchia, ordinario dell'Università degli Studi del Molise, ha aiutato la platea ad inquadrare il contesto storico, sociale e politico in cui è nato e si è formata la figura di Santoro.

convegno_santoro_2-2

Il professore Zarrillo, già docente e dirigente scolastico e presidente onorario dell’Associazione Italiana di Cultura Classica di Terra di Lavoro, ha contribuito a raccontare il personaggio dal punto di vista letterario, politico ed umano, oltre ad accennare alla vicenda giudiziaria di cui fu vittima Santoro.

Il giornalista Alessandro Tartaglione ha reso noto al pubblico presente alcune novità riguardanti recenti studi, inediti, che ricostruiscono gli ultimi mesi di vita di Domenico Santoro: la ingiusta ed abnorme condanna, l'arresto e la detenzione, il tentativo da parte dei compagni di partito di salvarlo dal carcere, l'improvvisa e immatura morte. Dalla discussione, a cui hanno partecipato anche i numerosi studenti presenti che hanno fatto domande di approfondimento ai relatori, è nata l'idea di una nuova pubblicazione su Santoro, oltre alla possibilità di approfondire sia la vicenda giudiziaria che le specifiche cause che determinarono la sua morte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità inedite sugli ultimi anni di Domenico Santoro rivelate a 150 anni dalla nascita

CasertaNews è in caricamento