rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cultura Ruviano

Padre Ibrahim Faltas presenta il libro sulla 'Pandemia in Terra Santa'

Il diario del francescano che è cittadino onorario di Ruviano

Oggi a Napoli, nella Basilica San Francesco da Paola, in piazza del Pebiscito alle ore 19, alla presenza dell’Arcivescovo Metropolitano Domenico Battaglia, del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e del Rettore dell’Università di Perugia Maurizio Oliviero verrà presentato il volume di Padre Ibrahim Faltas dal titolo “La pandemia in Terra Santa. Diario di un francescano”.

E’ un libro che porta a più profonde riflessioni del solito, l’ultima opera del francescano egiziano, cittadino onorario di Ruviano, discreto della Custodia di Terra Santa, direttore delle Scuole di Terra Santa e di Casa Nova di Gerusalemme. Detto “il custode di ferro”, il frate è stato amico personale del Santo Padre San Giovanni Paolo II, parla arabo, italiano ed inglese e segue in prima persona numerosi progetti di solidarietà, integrazione ed educazione alla pace soprattutto per i giovani, cristiani, arabi e palestinesi. 

Il frate é cittadino onorario di Terni, Pratovecchio, Montevarchi, Orvieto e Sogliano sul Rubicone, oltre che di Ruviano, dove gli venne concessa, dal sindaco Roberto Cusano, la cittadinanza insieme al sindaco di Betlemme Antonio Salman, all’avvocato Raffaele Crisileo e all’avvocato Vittorio Giaquinto

Il nuovo ed ultimo lavoro del frate é un volume scritto a quattro mani più profondo del solito, non solo per il grosso spessore culturale e spirituale dell’autore, ma soprattutto per la ricchezza messianica del suo contenuto, finalizzata ad opere di profonda solidarietà. 
L’opera scritta da Padre Ibrahim si ispira a ricordi in cui racconta la “sua” pandemia tra due Pasque, dal 2020 al 2021: due date significative che stanno ad indicare la speranza cristiana che dimora nel cuore di ogni credente. La fine della pandemia non potrà far dimenticare il dolore di coloro che hanno perso un familiare. Oggi resta  il desiderio di rivivere la normalità e la pace soprattutto in terra santa dove persiste il conflitto tra  popoli e religioni. ?Padre Ibrahim, mediatore del dialogo tra i popoli e  le religioni in quella terra, con il suo nuovo volume vuole offrire un proprio contributo alla cultura della pace. 

Martedi 8 marzo prossimo poi  a Benevento, presso la Basilica Madonna delle Grazie della Provincia dei Frati Minori del Sannio e dell’Irpinia, alla presenza del Superiore Provinciale dell’Ordine e del sindaco di Benevento Clemente Mastella ci sarà una solenne celebrazione eucaristica presieduta da Padre Ibrahim Faltas ed a seguire la presentazione del suo libro il cui ricavato sarà devoluto per le opere di solidarietà dell’Ordine dei Frati Minori di Terra Santa e dell’Ucraina. Padre Ibrahim é atteso anche nella Provincia di Caserta, in Terra di Lavoro, prima di rientrare a Gerusalemme per continuare nella sua missione pastorale e di carità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre Ibrahim Faltas presenta il libro sulla 'Pandemia in Terra Santa'

CasertaNews è in caricamento