rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Donna litiga col titolare dell'officina, il giudice la assolve

Aveva impedito l'ingresso nella struttura di un trattore

Si era piazzata davanti all'ingresso dell'officina impedendo l'ingresso di un trattore. Per questo una donna di Santa Maria Capua Vetere era finita sotto processo con l'accusa di violenza privata. Un'accusa da cui è uscita indenne. Il giudice Ferraiuolo del tribunale sammaritano, accogliendo le argomentazioni dell'avvocato Giovanni Piazza, l'ha assolta. 

Secondo l'accusa, la donna nel luglio del 2014 avrebbe ostacolato l'ingresso del mezzo agricolo per dei dissapori familiari con il titolare dell'officina che, dunque, l'aveva denunciata. Accuse che però si sono rivelate prive di fondamento, sgretolandosi nel corso del dibattimento. Il pm aveva chiesto la condanna dell'imputata ad 1 mese oltre che ad una multa. Il giudice, però, l'ha assolta con formula piena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna litiga col titolare dell'officina, il giudice la assolve

CasertaNews è in caricamento