menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore per le esalazioni di amianto, sì al risarcimento per i familiari del pompiere

La famiglia aveva chiesto quasi 5 milioni, la decisione del Tar

Gli eredi di un vigile del fuoco morto a Teverola chiedono e ottengono un risarcimento dal Ministero dell'Interno. Solo che alla richiesta di quasi 5 milioni di euro (precisamente 4.782.825 euro) il giudice del Tar della Campania ne concede solamente 640mila euro. Il giudice ha accolto il ricorso presentato dalla famiglia ma ha anche ridimensionato la richiesta risarcitoria. Praticamente la richiesta di condanna del Ministero dell'Interno arriva perché il vigile del fuoco "nel corso della sua carriera lavorativa, aveva prestato servizio a favore dello Stato Italiano, unicamente presso il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco" prima a Caserta e poi all'aeroporto di Capodichino e ogni giorno, anche a causa delle mansioni, dove "indossare quotidianamente i tipici dispositivi di protezione individuale (le tute ignifughe, i guanti ed i calzari) all’epoca forniti in dotazione da parte del Ministero che erano, come è noto, tessuti d’amianto".

Ma non solo perché a Capodichino "vi era stata la esposizione ad amianto, atteso che gli impianti frenanti e le fusoliere dei vecchi aerei erano per gran parte costituiti da elementi in amianto". L'uomo poi successivamente si è ammalato ed è morto a Teverola proprio a causa di questi continui lavori con l'amianto e nel dicembre 2007 "dopo circa sei anni dalla preliminare diagnosi della presenza della forma tumorale, l'uomo spirò a Teverola".

Per il giudice "il ricorso è fondato e va accolto" con percentuali però via via sempre maggiori di 'danno' sui 147 euro giornalieri: si va dal 5% dei 147 per un periodo iniziale di lavoro fino al 100% di 'danno' per gli ultimi 10 anni di vita che quantificati portano appunto al risarcimento da parte del Ministero dell'Interno di 640mila euro in favore della famiglia di Teverola.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento