rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Marcianise

Vandali danneggiano condotta idrica: sono minorenni. "Genitori pagheranno danni"

Beccati grazie alle telecamere: bruciato e rimosso un tappo che ha provocato la fuoriuscita d'acqua

Vandali danneggiano la condotta dell'acqua.

E’ accaduto lunedì sera in via Ariosto, nelle 'venelle' di Marcianise. E’ stato bruciato e rimosso un tappo che ha provocato la fuoriuscita d'acqua con una cascata alta alcuni metri. Sul posto sono intervenuti i tecnici del Consorzio Idrico e i Vigili del Fuoco.

Con loro anche la polizia municipale di Marcianise che, tramite le telecamere di sorveglianza, è riuscita ad identificare i teppisti. “Sono due ragazzi minorenni di Marcianise. Sono stati convocati stasera a tarda ora al comando della Polizia municipale, in compagnia dei genitori” ha spiegato il sindaco Antonello Velardi. “Ora i genitori dei due dovranno rimborsate i danni provocati”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali danneggiano condotta idrica: sono minorenni. "Genitori pagheranno danni"

CasertaNews è in caricamento