menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

Entra nudo in chiesa e canta 'O Sole mio'

Un 48enne aversano bloccato dai carabinieri dopo essere entrato senza vestiti nella chiesa di San Francesco a Ravello

Atto di pura follia questa mattina a Ravello, dove un 48enne di Aversa ha fatto irruzione senza vestiti nella chiesa di San Francesco cantando “O sole mio”. Dopo alcuni momenti di tensione, carabinieri, polizia municipale e Croce rossa sono entrati in azione per fermare il 48enne aversano. Ad allertare le forze dell'ordine sono stati i frati, non appena hanno scoperto l'uomo nudo all'interno della chiesa. Secondo quanto riferiscono i colleghi di Salerno Today, il 48enne di Aversa, dopo aver trascorso la notte a Scala (piccolo comune della Costiera Amalfitana) è arrivato sull'altare della parrocchia, ha tirato la tovaglia e ha danneggiato un portafiori e il crocifisso. Uno dei frati è riuscito a farlo uscire dalla chiesa convincendolo a coprirsi ma l'uomo ha continuato ad inveire e cantare all'esterno. Ha intonato canzoni dei Beatles e di Michael Jackson ma si è anche lasciato andare ad un assolo di "'O sole mio". Solo verso le ore 11, dopo l'intervento di un medico del dipartimento di Salute Mentale di Castiglione e la convalida di un trattamento sanitario obbligatorio da parte del vice sindaco Salvatore Ulisse Di Palma, è stato condotto in ambulanza al reparto di psichiatria dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento