rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

La testa dell'imperatore rubata dall'Anfiteatro torna in Italia dopo 35 anni

Sono oltre 200 le opere d'arte trafugate che rientrano da New York

La testa dell'imperatore Settimio Severo rubata durante una rapina dall'anfiteatro di Santa Maria Capua Vetere torna in Italia dopo 35 anni. Sono 200 le opere rubate che sono rientrate oggi da New York.

Il valore dei 200 oggetti consegnati al consolato italiano di New York, in quello che i funzionari dicono essere il più grande rimpatrio singolo di reliquie dall'America all'Italia, è stato stimato in 10 milioni di dollari. La preziosa testa era stata individuata a New York nel corso di un'asta quando stava per essere venduta per mezzo milione di dollari. Rientrerà in Italia nel marzo 2022 dopo essere esposta negli Stati Uniti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La testa dell'imperatore rubata dall'Anfiteatro torna in Italia dopo 35 anni

CasertaNews è in caricamento