rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Villa di Briano

Scarti e rifiuti in un terreno: scattano sequestri e sanzioni

Blitz in una proprietà privata da parte di Esercito e forze dell'ordine

Nell'ambito delle attività interforze messe in atto dall'Esercito e dalle forze dell'ordine, sotto il coordinamento delle prefetture di Napoli e Caserta, si è provveduto ad eseguire controllati nel corso di tutta la settimana scorsa: nel mirino decine di attività commerciali, con un imponente dispiegamento di personale e mezzi, anticipato dalla ricerca e sorveglianza del territorio dagli Aeromobili a Pilotaggio Remoto e pattuglie a terra dell’Esercito oltre che dai droni dei Vigili del Fuoco e dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza.

In particolare mercoledì 12 aprile, nel comune di Villa di Briano, con i Carabinieri del comune di Frignano, è stata eseguita un'attività di controllo presso una proprietà privata ed è stato rinvenuto un sito di sversamento abusivo, il proprietario è stato sanzionato e denunciato a causa di circa 20 metri cubi di rifiuti, tra i quali ferro, vernici e materiale vario, che sono stati ritrovati, e l’area di circa 500 metri quadrati è stata posta sotto sequestro, inoltre è stata elevata una sanzione di circa 26 mila euro.

Nella stessa giornata, nei pressi dello STIR di Santa Maria Capua Vetere, una pattuglia dell’Esercito ha fermato un veicolo intento a trasportare rifiuti di scarto edile senza il formulario di identificazione di rifiuti, attivata la Polizia municipale di Santa Maria Capua Vetere, gli agenti hanno provveduto a sanzionare l’individuo con una ammenda di oltre 3 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarti e rifiuti in un terreno: scattano sequestri e sanzioni

CasertaNews è in caricamento