Tentano il suicidio gettandosi tra le onde del mare gelato, salvati dalla polizia

Accompagnati in ospedale per i controlli per il rischio ipotermia

Tentano il suicidio gettandosi in mare, salvati dalla polizia. Nel corso delle attività straordinarie di controllo del territorio svolte dalla Polizia di Stato nell’area di Castel Volturno e dei comuni limitrofi gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine “Campania” hanno tratto in salvo due persone gettatesi in mare.

Nel primo pomeriggio di martedì gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, inviati sul territorio per incrementare le attività di prevenzione e repressione dei reati svolte dal Commissariato di Polizia di Castel Volturno, individuavano due persone in acqua, all’apparenza decise a togliersi la vita, che, viste le condizioni del mare agitato e le avverse condizioni meteorologiche, erano in imminente pericolo.

Gli operatori riuscivano raggiungere entrambe le persone e, dopo averle convinte ad uscire dall’acqua, le traevano in salvo riportandole a riva e praticavano i primi soccorsi per evitare il rischio di ipotermia. Poco dopo giungeva sul posto personale sanitario che le accompagnava presso vicine strutture mediche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento