rotate-mobile
Cronaca San Tammaro

Fucile puntato in faccia al commerciante per la rapina: ecco chi è l'arrestato

Ha 42 anni e tanti precedenti per furto. Bloccato da carabiniere fuori servizio

E' Giovanni Iodice, 42 anni, nato a Santa Maria Capua Vetere ma residente a Portico di Caserta, pregiudicato con numerosi precedenti per furto, rapina aggravata e reati in materia di stupefacenti, l'uomo finito in manette venerdì sera dopo aver tentato di rapinatre una cartolibreria a San Tammaro. 

Il 42enne, alle ore 20 di venerdì, faceva irruzione in una cartoleria, imbracciando un fucile a canna mozzata con matricola abrasa, ma veniva bloccato e tratto in arresto da un militare dell’Arma dei Carabinieri, libero dal servizio, che si avvaleva poi anche dell’operato di personale del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere immediatamente intervenuto in ausilio. 

Quest'ultimi operatori davano quindi corso all’immediata attività investigativa, esperita anche con gli agenti del Commissariato di Marcianise, che consentiva di trarre in arresto Iodice anche per il reato di illecita detenzione di numerose cartucce per arma da guerra, di micidiale capacità offensiva, che deteneva presso la propria abitazione unitamente ad una pistola cd. Scacciacani che non si esclude possa essere stata utilizzata in pregressi episodi delittuosi. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucile puntato in faccia al commerciante per la rapina: ecco chi è l'arrestato

CasertaNews è in caricamento