Tentata estorsione nel bar, giovane assolto dall'accusa

Il 24enne era accusato di aver cheisto soldi al titolare in nome di un pregiudicato locale

Giovane assolto dall'accusa di tentata estorsione. Il Tribunale di Napoli Nord ha assolto C.G. di 24 anni, difeso dall'avvocato Giovanni Andrea Puoti, dall'accusa di aver tentato di estorcere denaro ad un bar di Frignano. I fatti si sarebbero svolti nel 2017 quando il giovane entrato nell'esercizio commerciale, con la scusa di fare degli acquisti, chiese al titolare soldi in nome di un noto pregiudicato locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento