menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasse non pagate, in Consiglio il regolamento per agevolare i cittadini

La proposta sarà discusso nell’assemblea di martedì

Nella seduta di Consiglio comunale prevista per martedì 30 gennaio, l’assemblea di Capua sarà chiamata da approvare il regolamento per la definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito della notifica delle ingiunzioni di pagamento.

Già con delibera di Consiglio comunale n. 6 del 30/01/2017 l’Ente ha applicato e regolamentato la definizione agevolata delle proprie entrate e adesso si rende opportuno disciplinare le procedure di dettaglio in un apposito regolamento, anche al fine di render più chiaro il procedimento ed agevolare l’adesione da parte di tutti i debitori interessati.

“La definizione agevolata rappresenta un’opportunità per i cittadini di Capua e di Sant’Angelo in Formis, che, aderendo a tale procedura, possono in questo modo ottenere una riduzione significativa del debito grazie all’esclusione delle sanzioni – spiega il presidente del Consiglio comunale Gaetano Caputo - La definizione agevolata riguarda le entrate tributarie comunali Ici, Tarsu, Tosap, pubblicità, pubbliche affissioni non riscosse a seguito di provvedimenti di ingiunzione di pagamento. L’istanza da parte del cittadino che vorrà regolarizzare la propria posizione debitoria dovrà pervenire entro il 15 maggio 2018. Non solo ma sarà possibile anche il pagamento rateale, nel numero massimo di 5 rate, di cui l’ultima in scadenza entro il limite massimo del 30 settembre 2019. L’adesione alla definizione agevolata sarà possibile anche da parte di chi ha già pagato parzialmente somme dovute relativamente a ingiunzioni di pagamento. Il regolamento integrale, dopo l’approvazione, sarà consultabile sul sito comunale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento