rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Minacce e violenze sull'ex moglie, stalker dal carcere ai domiciliari

Accolta l'istanza del difensore: 50enne di Santa Maria Capua Vetere può tornare a casa

Arresti domiciliari per G. A., 50enne sammaritano destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare per stalking ai danni dell'ex moglie. È quanto deciso dal Giudice delle Indagini Preliminari Orazio Rossi del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere accogliendo l'istanza di sostituzione delle misura cautelare custodiale avanzata dal difensore dell'uomo, l'avvocato Guglielmo Ventrone.

Il 50enne della città del Foro all'esito di un'articolata attività di indagine condotta dagli agenti del Commissariato sammaritano coordinata dalla locale Procura, è stato ritenuto responsabile di numerosi episodi di atti persecutori, minacce, violenze fisiche e psicologiche ai danni dell'ex moglie e di riflesso anche sui familiari della stessa. I familiari della vittima raccontarono un episodio di minaccia a mano armata compiuto nei riguardi di un congiunto dell'ex consorte che diede il via all'attività d'indagine.

Nella vettura dell'indagato infatti gli agenti rinvennero due bossoli della medesima arma utilizzata per compiere le minacce. Ulteriori accertamenti compiuti sull'uomo nonché la violazione della precedente misura cautelare del divieto di avvicinamento al quale era sottoposto nel dicembre 2019 esitó nell'emanazione della misura cautelare custodiale presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

In sede di interrogatorio di garanzia il 50enne chiarì al GIP la natura dei rapporti conflittuali con l'ex compagna riferendo dell'atteggiamento ostile ed intimidatorio della stessa tanto da volerla denunciare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce e violenze sull'ex moglie, stalker dal carcere ai domiciliari

CasertaNews è in caricamento