Speronano l'auto dei carabinieri per sfuggire ai controlli, tre arresti

Sono stati fermati dai militari con 50 grammi di hashish

I carabinieri  del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta hanno tratto in arresto nella serata di giovedì a Santa Maria a Vico per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Angelo Rubano, 33enne di San Lorenzello (Bn), Lorenzo Ruggiero, 53enne di San Salvatore Telesino (Bn) e Mariagrazia Catalano, 36enne di San Lorenzello (Bn).

I tre, mentre percorrevano via Napoli a bordo di una Fiat Punto condotta da Rubano, allo scopo di sottrarsi ad un controllo da parte dei carabinieri hanno tentato la fuga cercando di speronare il mezzo militare. 

Raggiunti e bloccati sono stati poi sottoposti a perquisizione personale durante la quale la Catalano ha consegnato un involucro contenente 50 grammi di hashish.

Gli arrestati, sono stati associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere e Pozzuoli (Na).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento