Speronano l'auto dei carabinieri per sfuggire ai controlli, tre arresti

Sono stati fermati dai militari con 50 grammi di hashish

I carabinieri  del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta hanno tratto in arresto nella serata di giovedì a Santa Maria a Vico per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Angelo Rubano, 33enne di San Lorenzello (Bn), Lorenzo Ruggiero, 53enne di San Salvatore Telesino (Bn) e Mariagrazia Catalano, 36enne di San Lorenzello (Bn).

I tre, mentre percorrevano via Napoli a bordo di una Fiat Punto condotta da Rubano, allo scopo di sottrarsi ad un controllo da parte dei carabinieri hanno tentato la fuga cercando di speronare il mezzo militare. 

Raggiunti e bloccati sono stati poi sottoposti a perquisizione personale durante la quale la Catalano ha consegnato un involucro contenente 50 grammi di hashish.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli arrestati, sono stati associati al carcere di Santa Maria Capua Vetere e Pozzuoli (Na).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento