Spaccia droga in casa: pusher finisce in manette

L'arresto eseguito dai militari dell'Arma in via Sessa Aurunca: trovati 4,3 grammi di stupefacente

(foto di repertorio)

I carabinieri della sezione operativa del Reparto Territoriale di Mondragone, nel corso di un servizio volto a prevenire e reprimere gli episodi di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto per detenzione ai fini di spaccio di S.E., 39enne mondragonese beccato in via Sessa Aurunca. I militari dell’Arma hanno accertato l’attività di spaccio posta in essere dall’arrestato all’interno della sua abitazione. Nel corso dell’immediata perquisizione personale e domiciliare sono stati rinvenuti e sequestrati 2 grammi di hashish e 2,3 grammi di marijuana. Il 39enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento