rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Marcianise

Spaccio al distributore di benzina, 30enne torna a casa

Il gip ha disposto gli arresti domiciliari dopo l'arresto

Arresti domiciliari per un 30enne accusato di spaccio di droga nei pressi di un distributore di benzina in via Martin Luther King a Marcianise.

Il gip Ivana Salvatore, accogliendo l'istanza del difensore del pusher, l'avvocato Nicola Musone, ha disposto la sostituzione della misura cautelare in carcere con quella meno afflittiva della detenzione domestica. Il 30enne è così tornato a casa. 

Le manette erano scattate nei suoi confronti nei giorni scorsi in seguito ad un blitz dei carabinieri. I militari avevano ricevuto segnalazione dello spaccio nei pressi del distributore. Così sono intervenuti. Individuata l'abitazione dello spacciatore i carabinieri hanno effettuato una perquisizione durante la quale sono state rinvenute, avvolte nel cellophane, 21 stecche di hashish per un peso complessivo di 22 grammi, 120 euro in contanti in banconote di piccolo taglio, materiale per il confezionamento e taglio delle dosi, e 4 telefoni cellulari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio al distributore di benzina, 30enne torna a casa

CasertaNews è in caricamento