Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Spaccio di cocaina, sconto di pena per il pusher

I giudici della Corte d'Appello hanno rideterminato la pena a 4 anni di reclusione

Accusato di spaccio di cocaina

Quattro anni di reclusione. E' questa la condanna inflitta dai giudici della Corte d'Appello di Napoli nei confronti di un 50enne di Caserta accusato di spaccio di cocaina

La corte partenopea, presieduta dal giudice Elena Conte, ha rideterminato la pena nei confronti di Vincenzo De Lucia, accusato di aver detenuto per la vendita circa 50 grammi di cocaina da cui sarebbero state ricavate circa 225 dosi singole di stupefacente. 

I giudici, accogliendo l'istanza del difensore del 50enne, l'avvocato Nello Sgambato, hanno rivisitato una precedente sentenza di condanna a 5 anni, ritenuta, però, illegale sulla base del nuovo minimo edittale passato da 8 a 6 anni. Per questo si è reso necessario ricalcolare la pena che è stata quantificata in 4 anni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di cocaina, sconto di pena per il pusher

CasertaNews è in caricamento