Spaccio del clan nelle palazzine, scarcerato De Matteis

Il giudice ha disposto la detenzione ai domiciliari

Coinvolto nell'inchiesta per spaccio

Esce dal carcere Francesco De Matteis, arrestato nell'ambito dell'inchiesta che ha fatto luce sull'accordo tra i clan di Marcianise Piccolo e Belforte per la gestione delle piazze di spaccio nelle palazzine Unrra Casas. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giudice Crisci, dinanzi alla quale è in corso il processo a carico di tredici imputati (tra cui De Matteis) al tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha accolto l'istanza del difensore, l'avvocato Giuseppe Foglia, e revocato la misura cautelare in carcere. Per De Matteis è stata disposta la misura meno afflittiva della detenzione domiciliare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento