Cronaca Castel Volturno

Blitz della Municipale sulla Domiziana: sequestri a venditore ambulante

Il sindaco ha anche firmato l’ordinanza di confisca delle mimose che saranno poi distrutte

Il sindaco di Castel Volturno, Luigi Umberto Petrella, ha firmato l'ordinanza di sequestro amministrativo di merce venduta abusivamente. Il provvedimento arriva dopo il blitz della polizia municipale in via Domitiana, che ha permesso di scoprire la vendita illegale di 34 confezioni di sole mimose; 8 composizioni di mimose con vasi in vetro e ceramica; 10 composizioni grandi di mimose di cui alcune con orsacchiotti; 8 composizioni di mimose in base di terracotta, vimini e cartone e 40 confezioni di sole mimose mignon, "eseguita su area pubblica in maniera abusiva" da una signora residente a Castel Volturno.

La legge della Regione Campania prevede "la confisca della merce nei confronti di coloro che esercitano l’attività su area pubblica senza la prescritta autorizzazione amministrativa ed in assenza del prescritto titolo abilitativo".

Dopo 30 giorni dall'ordinanza, ed in assenza di opposizione, è prevista "la distruzione della merce in argomento, demandando per l’esecuzione il personale del Comando di Polizia Municipale di Castel Volturno, che al termine delle attività conseguenti, avrà cura di rimettere una copia del verbale relativo alle operazioni eseguite".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz della Municipale sulla Domiziana: sequestri a venditore ambulante

CasertaNews è in caricamento