menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di repertorio)

(foto di repertorio)

I carabinieri ritrovano l’antico altare rubato dalla chiesa di Santa Maria delle Grazie

Il ritrovamento in un negozio di antiquariato nel salernitano. Il manufatto del valore di oltre 200mila euro è stato sequestrato

Carabinieri irrompono in un negozio di antiquariato nel Vallo di Diano (nel salernitano) e sequestrano un prezioso altare in marmo policromo raffigurante una madonna con bambino, risalente alla metà del '700. Attribuito alla scuola dell'artista napoletano Giuseppe Sanmartino, il manufatto - come riferisce Il Mattino - era stato asportato circa un anno fa dalla cappella privata della chiesa di Santa Maria delle Grazie di Curti. A rinvenire l'altare (del valore di oltre 200mila euro), sono stati i carabinieri della compagnia di Sala Consilina a seguito di accurate indagini coordinate dal capitano Davide Acquaviva, con il supporto dei militari del Nucleo tutela del patrimonio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Casalesi in Toscana, preso anche l'ultimo indagato: era in un 'B&b'

  • Cronaca

    Festa in casa con un positivo. Avviata indagine

  • Cronaca

    Trovato morto in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento