Scappa dall'ospedale e scompare nel nulla, 5 a processo

Ascoltato un carabiniere che ha partecipato alle ricerche di Delle Cave

Giovanbattista Delle Cave

Era ricoverato all'ospedale di Sessa Aurunca quando di lui si sono perse le tracce. Era il settembre 2016 quando Giovanbattista Delle Cave, 65enne di Pratella, è scappato dal presidio ospedaliero scomparendo nel nulla. 

Per quei fatti 5 persone sono finite sotto processo, accusate a vario titolo di "abbandono di incapace" per le responsabilità di quella misteriosa scomparsa. Stamattina dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Santa Maria Capua Vetere nel corso dell'udienza è stato ascoltato un carabiniere che partecipò alle ricerche che non hanno dato nessun esito. Il militare, dopo aver sentito alcuni infermieri del reparto dove l'uomo era ricoverato, ha preso parte alle battute per trovare Delle Cave. Il processo è stato dunque rinviato a maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 65enne è scappato dall'ospedale il 14 settembre del 2016. Intorno alle 15 si è allontanato dal reparto di medicina dell'ospedale "San Rocco" di Sessa Aurunca. Ha raggiunto, camminando per circa tre chilometri, la frazione Tuoro dove ha bussato alla porta di una signora che, impaurita, non gli ha aperto. La casalinga chiamò i carabinieri riferendo che l'uomo era scalzo ed indossava una casacca con dei laccetti dietro e dei pantaloni verdi da infermiere. I familiari di Delle Cave si sono costituiti parte civile al processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Oltre 500 positivi e 3 morti in 48 ore: cresce l’allerta Covid nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento