menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tre degli scomparsi sul Monte Maggiore

Tre degli scomparsi sul Monte Maggiore

Scomparsi di Monte Maggiore, dalle sette sataniche al cugino-killer: riaperte le indagini

Arrivano anche le telecamere di 'Chi l'ha visto?' ad interessarsi della vicenda

Gli scomparsi del Monte Maggiore, le sette sataniche e la nuova indagine a 30 anni di distanza sono stati al centro di un servizio andato in onda mercoledì sera a ‘Chi l’ha visto?’, il programma di Rai3 condotto da Federica Sciarelli.

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha deciso di riaprire le indagini dopo che ai carabinieri della compagnia di Capua  è stata indirizzata una lettera anonima nella quale si parlava della scomparsa di Maria Cirillo, Raffale Izzo, Vincenzo Santilli e Giacinto Maioriello (i cui corpi non sono mai stati ritrovati) e della morte di Antonio Isolda, unico anziano scomparso e trovato cadavere, indicando come presunto killer un cugino che oggi ha 88 anni e che vive in una casa di riposto. Ma quest’ultimo, secondo il suo avvocato Mauro Iodice intervistato dal programma di Rai3, il giorno della scomparsa non sarebbe stato neanche a Liberi, perché era in Svizzera. “Questo non è stato mai chiesto al mio assistito nel corso delle indagini” ha sottolineato il legale.

Tutti gli anziani sono scomparsi da comuni limitrofi (iberi, Formicola, Pontelatone e Castel di Sasso) tra il 1998 ed il 2002. Solo il corpo di Isolda è stato ritrovato. Nei giorni scorsi sono anche stati ispezionati alcuni pozzi nel territorio di Liberi, dopo la riapertura delle indagini, ma non è stato rinvenuto nulla. Nella lettera indirizzata ai carabinieri si parlava anche di presunte messe nere che sarebbero state organizzate sul Monte Maggiore, sottolineando, dunque, che gli anziani scomparsi sarebbero stati vittime di queste sette. Le indagini vanno avanti, anche se, per ora, non sono arrivate novità eclatanti.

Il servizio video dal minuto 1h.04.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nel casertano nuova impennata delle vittime del Covid: 15 in 24 ore

  • Cronaca

    Caserta ancora 'leader' per i vaccini: somministrate 194mila dosi

  • Attualità

    Macrico, 3 parlamentari M5s: "Ci batteremo per l'inedificabilità"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento