Maxi rogo di rifiuti distrugge un vigneto | FOTO e VIDEO

Incendiate carcasse di elettrodomestici, materiale ferroso e 2 ettari di vegetazione. I vigili del fuoco evitano il peggio

Il vigneto di un casolare divorato dalle fiamme

In fiamme due ettari di vegetazione, un vigneto e rifiuti indistinti: un colonna altissima di fumo fa scattare l'allarme. È successo a Casale di Carinola in via Migliozzi dove, verso le 16,40, una colonna di fumo nero è stata avvistata dai cittadini ed è scattato l'allarme al 115.

La squadra dei vigili del fuoco di Teano è intervenuta per sedare un rogo propagatosi in un terreno infestato da erbacce ed adibito a mini discarica che ha divorato circa due ettari di vegetazione oltre che carcasse di elettrodomestici e materiale ferroso abbandonati sul ciglio di una stradina di campagna.

Le fiamme altissime hanno distrutto un vigneto in prossimità di un casolare abbandonato. Il tempestivo intervento dei caschi rossi di Teano ha scongiurato il peggio. Terminate le operazioni di spegnimento i vigili del fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza del casolare ed alla bonifica dell'intera area devastata dal veemente rogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

Torna su
CasertaNews è in caricamento