menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rissa è avvenuta all'esterno del campo sportivo

La rissa è avvenuta all'esterno del campo sportivo

Maxi rissa per una ragazza contesa, 6 condanne

I due gruppi si sono dati appuntamento al campo sportivo. Assolto il padre di uno dei ragazzi

Sei condanne ed un'assoluzione. Questa la decisione del giudice Giuseppe Zullo nei confronti dei protagonisti di una rissa avvenuta nei pressi del campo sportivo di Vitulazio tra due bande di giovanissimi, residenti tra Bellona e Vitulazio, e provocata da una ragazza contesa. 

Il giudice ha inflitto 1 anno per M.M. mentre gli altri protagonisti della vicenda A.M., A.M., G.S., M.M., F.D.R. sono stati condannati tutti a 9 mesi. Il giudice ha concesso il beneficio della sospensione della pena per tutti gli imputati. Assolto, invece, G.M., papà di uno dei ragazzi coinvolti nella lite. Nel collegio difensivo sono stati impegnati gli avvocati Pietro Romano ed Antonella Ciriello. 

I fatti si sono verificati lo scorso mese di ottobre quando due ventenni si sono dati appuntamento presso il campo sportivo per chiarirsi su una ragazza contesa. All'appuntamento, però, i due ragazzi si sono presentati in compagnia del rispettivo branco dando vita ad una vera e propria rissa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento