rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca

Parcheggio dell'ospedale, nuovo ricorso al Tar contro il Comune

I proprietari dell'area destinata al verde pubblico ricorrono ai giudici amministrativi

Nuova citazione in giudizio davanti ai giudici del Tar della Campania per il Comune di Caserta. L’Ente di piazza Vanvitelli ha infatti dato mandato all’avvocato Francesco Maria Caianiello di difendere il Comune dalla causa intentata dai proprietari dell’area destinata, secondo la delibera di consiglio comunale n. 94 del 21 novembre scorso, a “verde pubblico attrezzato” nel progetto per la realizzazione di due parcheggi (uno destinato al pubblico e l’altro ai dipendenti) per l’ospedale ‘Sant’Anna e San Sebastiano’.

Il Comune aveva infatti approvato una variante al Piano regolatore generale in cui si espropriava il terreno dei ricorrenti al Tar per la creazione di due aree verdi da destinare alla città.

L’Ente guidato dal sindaco Carlo Marino ha già un giudizio pendente al Consiglio di Stato di Roma, in cui richiede l’annullamento della sentenza del Tar della Campania che ha dato ragione alla Cooperativa Progetto 2000, la società che gestiva il parcheggio chiuso dal Comune con l’annullamento della proroga di autorizzazione dell’area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio dell'ospedale, nuovo ricorso al Tar contro il Comune

CasertaNews è in caricamento