Revocata la scorta all'ex sindaco Antonello Velardi

La decisione della Prefettura. Insorgono i sindacati dei giornalisti

L'ex sindaco di Marcianise Antonello Velardi

A quattro mesi dalla fine della sua esperienza amministrativa, è stata decisa la revoca della scorta per l’ex sindaco di Marcianise Antonello Velardi. La sorveglianza per il giornalista de ‘Il Mattino’ era stata decisa dopo che, all’inizio del 2018, erano stati lanciati messaggi considerati intimidatori nei suoi confronti sui social network. Ora, però, la situazione viene ritenuta cambiata e per questo motivo è stato deciso di revocargliela.

Una scelta che ha provocato la reazione dura del Sindacato Unitario dei Giornalisti Campania, della Federazione nazionale della Stampa e dell’Unione Cronisti che in una nota ritengono “grave e inaccettabile la decisione della Prefettura di Caserta di revocare la scorta al collega Antonello Velardi”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Velardi, caporedattore del Mattino, da sindaco di Marcianise ha denunciato la corruzione e il malaffare sfidando apertamente la criminalità organizzata e ricevendo, per questo, ripetute minacce, anche di recente, quando non ricopriva più la carica di sindaco - continua la nota - Non c’è dunque nessuna ragione che possa giustificare la scelta della Prefettura di Caserta di lasciarlo senza tutela. Denunciare il malaffare è sempre un gesto coraggioso, indipendentemente dal fatto che tale gesto sia compiuto nella funzione di sindaco o di giornalista. Esprimiamo pertanto pieno sostegno a Velardi e chiediamo al ministero dell’Interno di intervenire tempestivamente per confermargli la scorta. Antonello non è solo, siamo con lui” concludono la Fnsi, il Sugc e l’Unione cronisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel cuore di Caserta: uccide la mamma poi si costituisce

  • Sorpreso con la motosega nel bosco, sequestrati 40 quintali di legna | FOTO

  • L'omicidio del corso: Rubina uccisa dal figlio a coltellate nella notte

  • Sparatoria alla Bnl, fermata la banda di rapinatori

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

Torna su
CasertaNews è in caricamento