Sequestrano il direttore delle Poste nel bagno e fuggono con 20mila euro

Due ladri hanno sorpreso i dipendenti in mattinata

Rapina all'ufficio postale di Baia Domizia. Poco prima dell'apertura dell'ufficio postale due individui si sono introdotti all'interno praticando un foro in una cantina sottostante dato che l'ufficio postale é situato al primo piano di una struttura posta al centro di Baia Domizia. Una volta entrati hanno atteso l'arrivo dei dipendenti e del direttore. Poco dopo l'arrivo del personale delle Poste I ladri sotto minaccia di una pistola hanno intimato loro di aprire la cassaforte e dopo aver sottratto la somma di circa 20mila euro li hanno rinchiusi in bagno. Si sono dileguati poi col bottino. Il direttore ed i dipendenti hanno riacquistato la libertà sfondando la porta del bagno allertando i carabinieri di Baia Domizia. Coadiuvati dall'aliquota radiomobile  di Sessa Aurunca, I militari stanno setacciando la zona per stanare i ladri ed accertando la loro identità grazie all'ausilio delle telecamere di videosorveglianza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

Torna su
CasertaNews è in caricamento