Rapina a suon di bastonate, arrestato 22enne

Ha tentato la fuga ed aggredito anche i carabinieri

L'arresto dei carabinieri a Piedimonte Matese

Prende a bastonate un uomo per rapinarlo. E' successo a Piedimonte Matese dove i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto un 22enne con l'accusa di tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e danneggiamento aggravato.

I militari dell’Arma, su segnalazione giunta al 112, sono accorsi presso un'abitazione di Piedimonte Matese per sedare una violenta lite in atto tra due uomini. A seguito di un primo tentativo da parte della pattuglia di placare gli animi il 22enne, C.D., si è dato alla fuga verso la strada principale. Una volta bloccato non ha esitato, dapprima, a colpire con gomitate la carrozzeria dell’autovettura dei carabinieri e, successivamente, a colpire con calci e pugni uno dei militari intervenuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una breve colluttazione l’esagitato è stato bloccato e condotto presso la stazione dei carabinieri. Le immediate successive indagini hanno consentito di acclarare che l’arrestato, poco prima dell’arrivo dei militari, aveva malmenato con un bastone un suo concittadino al fine di farsi consegnare del denaro. C.D. è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, come disposto della competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento