Pistola in faccia ad una avvocatessa davanti al tribunale

Il rapinatore si è fatto consegnare i soldi prima di scappare

(foto di repertorio)

Attimi di paura questa mattina nei pressi del tribunale di Napoli Nord ad Aversa. Una avvocatessa è stata avvicinata da un rapinatore che le ha puntato una pistola in faccia, minacciandola di sparare, e facendosi consegnare i soldi che aveva con sé.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna, spaventata, ha consegnato i 50 euro che aveva nel portafogli e li ha consegnati al rapinatore che poi si è allontanato velocemente. Subito dopo ha allertato gli agenti del commissariato di polizia e si è portata negli uffici per presentare denuncia. Nelle prossime ore saranno vagliate anche le telecamere presenti in zona per cerca di trovare elementi utili per identificare l’autore della rapina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento