Truffa sui migranti, la Procura chiede il rinvio a giudizio per 22 indagati

Coinvolti anche un commercialista ed un ex sindaco casertano. Stralciata la posizione di 2

Il pubblico ministero della Procura di Cassino Alfredo Mattei ha chiesto il rinvio a giudizio per 22 indagati coinvolti nell’inchiesta ‘Welcome To Italy’ che ha coinvolto, tra gli altri, anche il commercialista di Santa Maria Capua Vetere Martino Valiante e l’ex sindaco di Rocca d’Evandro Angelo Marrocco. Stralciata la posizione di altri due indagati, i cui atti sono stati inviati alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere competente per territorio (dove sono stati commessi i reati). 

Come riporta FrosinoneToday, il titolare dell'inchiesta Welcome to Italy, nel corso dell'udienza preliminare che in queste settimane si sta svolgendo presso un'aula dell'università di Cassino nel rispetto delle norme anti-covid, ha formulato la sua richiesta di rinvio a giudizio ma senza entrare nel merito della discussione. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di reati che vanno dall’associazione a delinquere finalizzata alla corruzione di dipendenti pubblici o incaricati di un pubblico servizio, estorsione, truffa ai danni dello Stato e Enti Pubblici, frode in pubbliche forniture, abuso d’ufficio, malversazione ai danni dello Stato, emissione ed utilizzo di fatture false. 

La prossima udienza, fissata per il 21 ottobre vedrà gli interventi della difesa. Mentre alla data di mercoledì 28 ottobre a prendere la parola saranno gli avvocati difensori di Bruno Scittarelli, Katia Risi, Paolo Aristipini, Francesco Mosillo e i fratelli Lucio e Dino Secondino, che hanno deciso di non sottoporsi all'interrogatorio. A spiegare le ragioni dei loro clienti saranno quindi i legali Sandro Salera, Gianrico Ranaldi, Giuseppe Stellato, Giuseppe Di Mascio, Paolo Sgambato e Paolo Marandola. Al termine dell'udienza la dottoressa Sodano si ritirerà in camera di consiglio per la decisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Il casertano piange 24 vittime: un morto all'ora per Covid in una sola giornata

  • Morti altri 8 pazienti ricoverati col Covid: 589 nuovi positivi nel casertano

  • Quasi 2mila guariti nel casertano. Cala percentuale dei positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento