rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Pizzeria chiusa dal Comune, il proprietario si sfoga su Facebook

Il titolare è visto recapitare un provvedimento di chiusura del locale

Continua la “guerra” tra gestori di bar, pub e pizzerie e il Comune di Caserta. Dopo le multe e la chiusura di numerosi locali della Movida e il botta e risposta tra i titolari della trattoria ‘Chichibio’ e l’assessore Casale, è ora il turno della pizzeria Donna Sophia.

Il titolare del locale di via San Carlo, Antonio Iuliano, ha infatti reso noto su Facebook che l’attività resterà chiusa fino a lunedì 11 dicembre. L’esercente si è visto recapitare multa e un provvedimento di chiusura per l’occupazione abusiva di suolo pubblico. “Pare – si legge in un post sul social network - che ultimamente sia il problema principale di questa città. Spero che poi si chiarisca la faccenda in modo da permettere a noi esercenti di essere messi in condizione di poter svolgere nella maniera più tranquilla possibile la nostra attività. Non è questa la maniera di far rispettare le regole, non siamo noi commercianti il problema di Caserta, anzi!

Spesso – accusa Iuliano - veniamo trattati come dei fuorilegge e questa è veramente una cosa bruttissima. Il cittadino va tutelato. Chi lavora 13/14 ore al giorno e da lavoro anche ad altre persone va anche salvaguardato. Le regole sono regole per carità, ma c'è modo e modo per farle rispettare e la repressione, l'accanimento, l'errore, vanno evitati assolutamente. Mi auguro che gli addetti ai lavori si rendano conto e prendano atto dei propri errori e come i cittadini e noi esercenti pagano quando sbagliano anche chi di dovere è giusto che si assuma le proprie responsabilità. Nel mio caso non andava gestita cosi la cosa. Mi trovo costretto mio malgrado ad osservare un’ordinanza completamente sbagliata che andrò a questo punto a discutere nelle sedi opportune! Per il momento mi scuso per il disservizio ma so che voi mi volete bene e ritorneremo operativi lunedì più forti di prima”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzeria chiusa dal Comune, il proprietario si sfoga su Facebook

CasertaNews è in caricamento