rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Marcianise

Patenti comprate, spunta anche il nome di calciatore di Serie A

Ne parla uno degli indagati al telefono, ma a Caserta non si è mai visto

Spunta anche il nome di un noto calciatore della Serie A nelle intercettazioni dell'inchiesta sulle patenti comprate che ha portato la Squadra Mobile e la Digos di Caserta ad arrestare 13 persone (due hanno già ammesso una parte delle proprie colpe nel corso degli interrogatori) tra Marcianise, Capodrise, Santa Maria Capua Vetere, Maddaloni e Caserta.

Il nome viene fatto da uno degli indagati a telefono, ipotizzando che anche questo attaccante (che oggi gioca nel Torino) avrebbe richiesto "il suo aiuto per la patente".

Ma in realtà di lui non vi sono tracce. A Caserta non si è mai visto, né ci sarebbero indizi che portano a verificare questi contatti. Facile, secondo gli inquirenti, che il nome sia stato utilizzato per farsi pubblicità e che quindi il calciatore sia, in realtà, vittima di questa "organizzazione criminale che riusciva a far avere la patente a chiunque potesse pagare" come ha sottolineato in conferenza stampa il capo della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Maria Antonietta Troncone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patenti comprate, spunta anche il nome di calciatore di Serie A

CasertaNews è in caricamento