Cronaca Castel Volturno

Festività pasquali 'blindate': chiuse le spiagge e il lungomare

Ordinanza firmata dal sindaco per "limitare i contagi"

Castel Volturno blindata per Pasqua e Pasquetta: interdette spiagge e tratti del lungomare, chiusura totale delle attività commerciali. Al fine di contenere la diffusione del Covid-19 il primo cittadino di Castel Volturno Luigi Petrella ha emanato un'ordinanza, la numero 25 del 2 aprile 2021, con cui ha reso noto l'adozione di ulteriori e stringenti misure di contenimento del Covid-19 scongiurando così il rischio che nel territorio castellano si riversassero residenti e non in occasione delle festività pasquali.

E' stato quindi disposto il divieto nel giorno di Pasqua e Lunedì in Albis, di frequentare tratti di lungomare, spiagge, slarghi, piazze o eventuali luoghi di aggregazione. Altresì è stata disposta la chiusura di tutte le attività commerciali ed artigianali, pubblici esercizi quali generi alimentari, tabacchi, edicole, distributori automatici di cibi e bevande. Sospese le attività di ristorazione sia da asporto che a domicilio.

Un blocco necessario secondo quanto ravvisa l'amministrazione comunale castellana "dove non occorre abbassare la guardia e l'attenzione deve esser massima in occasione delle festività pasquali dove il desiderio di normalità non metta a repentaglio il sacrificio di tanti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festività pasquali 'blindate': chiuse le spiagge e il lungomare

CasertaNews è in caricamento