rotate-mobile
Cronaca Casagiove

Palazzetto dello sport occupato abusivamente, scatta lo sgombero

Sono trascorsi 15 giorni dall'ordinanza dirigenziale, adesso spetta alla polizia municipale

Si deve subito sgomberare il palazzetto dello sport di Casagiove. Sono già trascorsi i 15 giorni concessi dal dirigente dell'ufficio tecnico Picariello e quindi adesso l'azione tocca alla polizia municipale che dovrà far liberare gli 'abusivi' dagli impianti di via Sebastiano Fortuna. 

Chiaramente il sindaco e tutta l'amministrazione conterebbe sul buonsenso dell'ex gestore ma pare che per adesso serve necessariamente l'intervento della forza pubblica. 

Il contratto di concessione tra il Comune e un’associazione di Cervino si è risolto il 12 giugno: caduta nel vuoto l’intimazione a liberare i locali, è scattata l’ordinanza di sgombero. In questo momento il palazzetto è chiuso e occupato in modo abusivo. "Vogliamo ricondurre l’immobile alle finalità sociali per cui è nato e rimetterlo a disposizione delle realtà sportive di Casagiove e del territorio", così il sindaco Vozza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzetto dello sport occupato abusivamente, scatta lo sgombero

CasertaNews è in caricamento