Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Sgominata la banda degli orologi di lusso: 5 arresti e sequestro da mezzo milione

Un'altra persona sottoposto all'obbligo di dimora. Indagini tra Milano e Caserta

I carabinieri del comando provinciale di Milano hanno concluso un'importante operazione che ha portato allo smantellamento di una banda specializzata nel traffico di oggetti di lusso. L'organizzazione criminale operava lungo l'intera "filiera", compiendo furti nelle zone della movida milanese, successiva ricettazione e rivendita della refurtiva, fino al commercio di articoli contraffatti.

L'indagine, avviata tre anni fa, ha coinvolto cittadini italiani, senegalesi e rom e ha rivelato che il giro dei beni rubati si estendeva da Milano alla Campania, per poi raggiungere la Francia.

Sei misure cautelari

Nell'ultima fase dell'operazione, questa mattina, i carabinieri hanno eseguito sei misure cautelari nelle province di Milano e Caserta, su disposizione del Gip milanese. I provvedimenti riguardano sei italiani, di cui cinque sono stati posti agli arresti domiciliari e uno è sottoposto all'obbligo di dimora. Sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al commercio di prodotti contraffatti e alla ricettazione.

I malviventi agivano in gruppo durante le ore notturne, individuando le loro vittime e avvicinandosi a loro con un pretesto. Successivamente, utilizzando violenza fisica, sottraevano orologi di valore e denaro. L'inchiesta ha permesso di ricostruire il modus operandi dei rapinatori e di individuare il canale della ricettazione e l'organigramma dell'associazione, attiva da diversi anni tra il Nord Italia e la Francia, con un'ampia attività criminale di compravendita di beni di lusso rubati e contraffatti.

Tutti i beni confiscati e sequestrati

Nel corso delle indagini, i carabinieri sono riusciti a interrompere il mercato illegale dei beni provenienti dai furti, sequestrando un considerevole quantitativo di oggetti di valore. Tra i beni confiscati figurano 12 orologi, oltre 150 borse e portafogli di marchi di lusso, 3 pellicce, 2.300 euro in contanti, 406 francobolli di diverso valore e 1.800 banconote da 200 euro contraffatte.

Durante le perquisizioni, sono stati rinvenuti e sequestrati 429.900 euro in contanti, numerosi banconote contraffatte da 500, 200, 100 e 50 euro, 34 orologi e borse di lusso, capi d'abbigliamento di alta moda, occhiali da sole e profumi, gran parte dei quali risultanti da furti o contraffazione.

Oltre ai sei individui colpiti dalle misure cautelari odierna, altre cinque persone, tra cui uno straniero, risultano indagate in stato di libertà. Sono accusate di furto di un orologio del valore di 50.000 euro, ricettazione di gioielli in oro e capi d'abbigliamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata la banda degli orologi di lusso: 5 arresti e sequestro da mezzo milione
CasertaNews è in caricamento