Cronaca

Trasforma fabbricato agricolo in abitazione, scattano i sigilli dopo i controlli

Ordinanza firmata dal dirigente che ferma gli interventi e ordina la demolizione

Una società prima chiede la realizzazione di un fabbricato a destinazione agricola e poi lo trasforma in civile abitazione. E' successo a Frignano ed è per questo motivo che il responsabile del settore tecnico, Nicola Massimo, ha firmato l'ordinanza, immediata, di demolizione di tutte le opere abusive.

In pratica la società aveva chiesto l'autorizzazione alla realizzazione di un fabbricato in località Stendardo per uso agricolo ma dai controlli sono emerse delle difformità. Finestre e vani d'accesso diversi rispetti al permesso di costruire; tramezzature e impianti non autorizzati e soprattutto camere e bagni realizzati ad uso abitativo.

Ma non solo visto che ci sono anche impianti elettrici e di condizionamento, indispensabili ad un ambiente che deve avere i requisiti per l'abitabilità.

Tutto questo senza permesso e quindi l'Ente ha fermato i lavori e ordinato la demolizione.

Il proprietario potrà comunque appellarsi al Tar per far valere le proprie ragioni e per, magari, rinviare ulteriormente la demolizione delle opere abusive.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasforma fabbricato agricolo in abitazione, scattano i sigilli dopo i controlli

CasertaNews è in caricamento