Cronaca

Omicidio Tondi, il giallo della telefonata al 113: un perito chiarirà se Emilio si è 'auto-accusato'

Scoppia la grana 'Quarto Grado': Lavoretano ripreso senza il suo consenso

Emilio Lavoretano è sotto processo per l'omicidio della moglie

Nuova udienza quest’oggi del processo per l’omicidio di Katia Tondi, per il quale è sotto processo il marito Emilio Lavoretano. La presidente Giovanna Napoletano della Corte d’Assise del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha nominato un perito fonico per rivalutare la telefonata fatta da Lavoretano al 113 il 20 luglio 2013 subito dopo aver trovato il cadavere della moglie Katia Tondi nel loro appartamento nel parco Laurus a San Tammaro.

La richiesta era stata avanzata dal pubblico ministero Domenico Musto nel corso dell’ultima udienza, quando la telefonata è stata ascoltata in aula durante la deposizione dell’ex meccanico di Santa Maria Capua Vetere finito sotto processo per l’omicidio della compagna.

Alla base della ricerca un dubbio posto in essere dalla trasmissione ‘Quarto Grado’ secondo la cui ricostruzione, Emilio Lavoretano avrebbe detto: “Sono stato io”. La Corte ha nominato quale perito fonico per la trascrizione dell’intera telefonata il dottore Roberto Porto, la parte civile il consulente Ezio Denti, l’avvocato Natalina Mastellone ha invece indicato il dottore Pietro Izzo.

Nel corso della discussione in Corte d’Assise, l’avvocato Natalina Mastellone ha poi sottolineato il mancato rispetto della volontà di Emilio Lavoretano di non farsi riprendere in volto dalle telecamere di ‘Quarto Grado’, cosa che è invece accaduta (le immagini sono state anche mandate in onda). L’avvocato ha quindi chiesto la revoca del permesso di riprendere il processo, che è stata rigettata, ma la Corte ha sottolineato la possibilità per l’imputato di poter presentare denuncia nei confronti della trasmissione. 

L’udienza è stata poi aggiornata per poter permettere di affidare un incarico ad un altro medico legale, visto che dalla deposizioni dei tre medici ascoltati in aula si è giunti a conclusioni diverse rispetto all’orario della morte. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Tondi, il giallo della telefonata al 113: un perito chiarirà se Emilio si è 'auto-accusato'

CasertaNews è in caricamento