Tre omicidi nella faida di camorra: 4 condanne in Appello

Ergastolo per De Luca e Diana, 30 anni a testa per Spierto e Basco. Confermate le 4 assoluzioni

Antonio Basco e Corrado De Luca

Due ergastoli e due condanne a 30 anni. Si è concluso così il processo d'Appello per gli omicidi di Vincenzo Maisto ed Italo Venosa e quello di Luigi De Cicco, avvenuti tra luglio e dicembre del 1992, nella faida di camorra interna al clan dei Casalesi tra gli Schiavone ed i De Falco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Corte d'Assise d'Appello di Napoli ha confermato l'ergastolo, già comminato in primo grado, per Corrado De Luca e Giuseppe Diana. Pena rideterminata, invece, per Pasquale Spierto (accusato solo del delitto De Cicco) ed Antonio Basco, che hanno goduto delle attenuanti generiche dopo aver, di fatto, confessato i reati loro contestati. Confermate le assoluzioni di Francesco Carannante, Maurizio Di Puorto, Salvatore e Raffaele Venosa (già assolti in primi grado e per i quali la Procura aveva fatto ricorso in Appello). Nel collegio difensivo sono stati impegnati gli avvocati Domenico Della Gatta, Raffaele Mascia, Paolo Caterino, Alfonso Baldascino, Emilio Martino e Luigi Monaco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Il contagio dilaga nel casertano: oltre mille positivi in 24 ore. E c'è un altro morto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento