Stroncato da un infarto storico dipendente del Comune

Enzo Sabatino morto a 65 anni, inutile la corsa all'ospedale di Aversa

Enzo Sabatino

Un’intera comunità sconvolta. San Marcellino piange la morte di Enzo Sabatino, un uomo sempre sorridente e disponibile con tutti. Una tragedia che stamattina ha rovinato la mattinata a tantissimi cittadini di San Marcellino che per anni lo hanno visto al proprio posto di lavoro in Municipio oppure sempre in prima fila durante i festeggiamenti patronali in onore di San Marcellino.

“Era una persona buona”, dicono gli amici che lo ricordano come un uomo “che quando poteva aiutava tutti”. Si è spento ad appena 65 anni per due infarti fulminanti che gli hanno negato di potersi godere la pensione guadagnata con tanti sacrifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da pochi mesi infatti aveva lasciato il Comune per potersi dedicare alla moglie e ai suoi tre figli. Il destino ha voluto che stanotte a seguito di ben due infarti siamo stato costretto a salutare tutti i suoi parenti e tutti coloro che lo volevano bene. Inutile la corsa in ospedale ad Aversa, i medici hanno potuto solamente constatare il decesso. Probabilmente nella giornata di domani saranno celebrati i funerali nella chiesa principale del paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento