Parroco muore dopo essere stato dimesso dall'ospedale

Era tornato a casa dopo il ricovero in due ospedali

Era appena tornato a casa dopo un doppio ricovero negli ospedali di Piedimonte Matese e Caserta, ma la morte lo ha colto nel sonno. E’ morto così don Franco Sbriglia, 73 anni di Raviscanina, storico parroco matesino che negli ultimi tempi concelebrava la messa al Santuario della Madonna della Grazia col rettore don Emilio Di Muccio. Ordinato sacerdote nel 1979, è stato per anni nella parrocchie delle province Palermo, Roma e Salerno. Poi è rientrato nella diocesi di Alife-Caiazzo nel 1989 ed è stato tra Valle Agricola, Piedimonte Matese e Raviscanina. Proprio nella sua “casa natìa” è tornato nelle grazie del Signore. I funerali sono in programma domenica pomeriggio alle ore 17 a Raviscanina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Salvini torna a Mondragone e stavolta trova sorrisi, mozzarelle e dolci: "Cacciare bulgari fuorilegge" | FOTO

  • La moglie di Enzo morto per Covid a 41 anni: “A 3 mesi io ed i miei figli ancora senza tamponi”

Torna su
CasertaNews è in caricamento