rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Rocca D'Evandro

Morto consigliere comunale, il sindaco: "Dolore ed incredulità"

Il cordoglio dell'amministrazione comunale per la scomparsa improvvisa di Norcia

E' un giorno di dolore a Rocca d'Evandro dove nel primo pomeriggio si è spento, a soli 38 anni, il consigliere comunale Gianpaolo Norcia. L'avvocato era insieme con amici impegnato in una battuta di caccia a Galluccio quando ha accusato un malore. Si è accasciato ed ha perso i sensi. I compagni di caccia hanno allertato i soccorsi e provato a rianimarlo. Ma purtroppo per lui non c'era più nulla da fare. 

Con il trascorrere delle ore la notizia si è diffusa a macchia d'olio in paese. Passando di bocca in bocca. In serata il Sindaco Emilia Delli Colli, l'Amministrazione Comunale, il Consiglio Comunale, i dipendenti del Comune di Rocca d'Evandro e tutta la cittadinanza, hanno espresso "profondo cordoglio e si uniscono al dolore che ha colpito la famiglia Norcia per la grave e inaspettata perdita del caro Gianpaolo, Consigliere Comunale del Comune di Rocca d’Evandro ed illustre rappresentate del nostro paese. Con immenso dolore ed incredulità, si porgono le più sentite condoglianze ai familiari e ai parenti tutti".

Norcia era avvocato, iscritto al foro di Cassino. Il presidente dell'Ordine Forense del tribunale di Cassino, Gianluca Giannichedda, ha espresso il proprio dolore e il proprio cordoglio: "Un amico brillante e preparato con il quale condividevo la passione per il calcetto. Siamo tutti sconvolti per una morte tanto inaspettata quanto inaccettabile". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto consigliere comunale, il sindaco: "Dolore ed incredulità"

CasertaNews è in caricamento