menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'operaio è caduto in un cantiere

L'operaio è caduto in un cantiere

Muore dopo volo di 10 metri, aperta un'inchiesta sulla morte di Roberto

L'operaio 54enne è spirato dopo un drammatico incidente in un cantiere. Indagano i carabinieri

E' Roberto Pezone di Trentola Ducenta la vittima dell'incidente in cantiere avvenuto stamattina a Monte Sant'Angelo in provincia di Foggia.

Stando ad una prima ricostruzione Pezone, 54 anni e dipendente di una società del beneventano, era impegnato in un intervento di messa in sicurezza di un muro di contenimento quando all'improvviso ha perso l'equilibrio ed è caduto dall'impalcatura. Un volo di circa 10 metri, un impatto devastante.

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi. Sul posto è giunta un'ambulanza che ha tentato il tutto per tutto. La corsa disperata all'ospedale di San Giovanni Rotondo dove i medici hanno provato a fare il miracolo di Natale che purtroppo non è arrivato. Pezone è spirato poco dopo il suo arrivo al nosocomio per le ferite riportate.

Sul caso, intanto, i carabinieri hanno avviato un indagine per accertare la dinamica dell'incidente e vagliare eventuali profili di responsabilità a carico dei titolari del cantiere per omissioni in materia di sicurezza sul lavoro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento