menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia

L'uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia

Minaccia la ex con una pistola: "Se mi lasci ti ammazzo". A processo 35enne

L'uomo ha fornito al giudice una versione opposta: "Io vittima della sua gelosia"

Arrivò a minacciare la ex compagna con una pistola. "Se mi lasci ti ammazzo". Per questo motivo è finito sotto processo un 35enne di Caserta accusato di maltrattamenti in famiglia aggravati dall'essere stati commessi in presenza del figlio minorenne.

Il processo, che si sta celebrando dinanzi al giudice monocratico Sellitto del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, volge alle battute finali ed a gennaio sono in programma la requisitoria del pm e l'arringa del difensore dell'imputato, l'avvocato Achille D'Angerio. Nel corso dell'ultima udienza sono stati escussi l'unica testimone dei maltrattamenti e l'imputato che ha replicato alle accuse mosse dalla Procura dicendo di essere lui stesso vittima della gelosia morbosa della ex compagna.  

Secondo gli organi inquirenti, il 35enne avrebbe picchiato la ex compagna e l'avrebbe minacciata di morte con una pistola. Tra le circostanze emerse dalla denuncia della persona offesa un'aggressione con un calcio alla schiena perché la donna non gli aveva preparato il caffè. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento