"Ti devi dimettere, stai attento a tua figlia". Lettera di minacce al sindaco

Il messaggio recapitato al primo cittadino alla vigilia di Natale

Il sindaco Vincenzo Caterino è stato minacciato in una lettera minatoria

Una lettera di minacce è stata consegnata alla vigilia di Natale al sindaco di San Cipriano d’Aversa Vincenzo Caterino. Il contenuto della missiva non lascia spazio ad interpretazioni di sorta: “Ti devi dimettere – è scritto nella lettera – Stai attento, la tua famiglia sta bene e tua figlia va ancora a scuola”.

Uno shock incredibile per il primo cittadino, commercialista in carica come sindaco dall’ottobre del 2014, che ha trovato la lettera di minacce alle 19 del 24 dicembre nella propria buca della posta di casa. Nella missiva era presente anche un avvertimento, di non dire a nessuno delle minacce, ma Caterino ha immediatamente avvertito i carabinieri. Sul caso ora indagano i militari della Compagnia di Casal di Principe. La questione è stata affrontata martedì mattina nella riunione del comitato ordine pubblico e sicurezza in cui è stato convocato il primo cittadino di San Cipriano dopo le minacce subite. Prefetto e questore stanno monitorando la situazione ma, almeno al momento, non vi è stato alcun provvedimento speciale per Caterino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un caso che segue quello delle minacce ad un altro sindaco dell’agro aversano, quello di Casapesenna, Marcello De Rosa. Le organizzazioni criminali, sembra ormai evidente, stanno “rialzando la testa” con gesti sempre più intimidatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento