rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Capodrise

Blitz dei vigili, scoperti lavori abusivi: scatta l'ordinanza di demolizione

Le opere abusive in un immobile in via San Donato: 56enne nei guai

Lavori abusivi in un immobile. E' quanto scoperto dagli agenti della polizia municipale nel corso di un blitz in via San Donato a Capodrise.

V.M., un 56enne del posto, ha eseguito una serie di opere edili in assenza del permesso di costruire: da tettorie in ferro ad un locale seminterrato, per poi passare addirittura ad un container posizionato all'interno dell'edificio. Insomma un abuso in 'grande stile' che non è passato inosservato e che ha messo con le 'spalle al muro' il 56enne di Capodrise. 

Quest'ultimo, infatti, ora dovrà provvedere, a sue spese, alla demolizione delle opere abusive e al ripristino dello stato dei luoghi. E per farlo avrà di tempo fino ad ottobre di quest'anno. Lo ha deciso il responsabile comunale dell'area Urbanistica e Edilizia, l'architetto Paolino Pontillo che ha firmato un'ordinanza a tal proposito.

Qualora il 56enne non rispettasse l'ordinanza, sarà stesso il Comune a procedere con la demolizione delle opere abusive a spese sempre del responsabile dell'abuso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei vigili, scoperti lavori abusivi: scatta l'ordinanza di demolizione

CasertaNews è in caricamento