Cronaca

Latitante sorpreso a fare il parcheggiatore abusivo, arrestato

Deve scontare oltre 6 anni di carcere per furto. Ha provato a mentire ai carabinieri ma è stato identificato e portato in cella

Il blitz dei carabinieri

Era ricercato dovendo scontare oltre 6 anni di carcere quando i carabinieri lo hanno "stanato" ad Aversa mentre esercitava l'attività di parcheggiatore abusivo. Per questo i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Aversa hanno proceduto all'arresto di A.A., 43 anni di Napoli. 

L’uomo, nel corso di un controllo svolto ad Aversa, dopo essere stato sorpreso mentre esercitava abusivamente l’attività di parcheggiatore, è risultato gravato, a seguito di immediati accertamenti, da un ordine di rintraccio per sottoposizione a provvedimento di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord – Ufficio esecuzioni penali, per una pena complessiva di 6 anni, 1 mese e giorni 26 di reclusione, oltre alla multa di 500 euro, poiché riconosciuto colpevole di furto, evasione e false dichiarazioni rese a pubblico ufficiale, commessi a Napoli e provincia.

Inoltre, anche in questa occasione A.A. è stato deferito in stato di libertà per false dichiarazioni a pubblico ufficiale, e sanzionato amministrativamente per l’attività di parcheggiatore abusivo.

L’uomo è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante sorpreso a fare il parcheggiatore abusivo, arrestato

CasertaNews è in caricamento