Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

Le prossime ore saranno decisive per dichiararlo fuori pericolo

Il dj di fama mondiale Joseph Capriati

E’ ancora ricoverato in gravi condizioni il dj casertano Joseph Capriati, 33 anni, rimasto gravemente dopo ferito essere stato colpito da una coltellata al torace da parte del padre P. Capriati, al termine di una lite familiare avvenuta venerdì sera. Il deejay di fama mondiale è stato operato dopo il ricovero per la ferita al torace e le sue condizioni sono stabili. Elemento, questo, che lascia ben sperare: le prossime 48 ore saranno decisive per poter permettere ai medici di dichiararlo completamente fuori pericolo.

Sul fronte delle indagini, il quadro che è stato delineato sembra essere alquanto nitido: la lite iniziata nella casa paterna, nella frazione di Falciano, è degenerata: da quanto ricostruito dagli agenti della Questura di Caserta, il dj avrebbe sferrato un pugno al padre durante una colluttazione ed il padre ha risposto accoltellandolo. Un solo colpo che ha ferito il 33enne, il quale è stato immediatamente trasportato al Pronto soccorso dell’azienda ospedaliera Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. Nelle prossime ore l’uomo (che è stato portato in carcere a Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di tentato omicidio) sarà ascoltato: la convalida del fermo è stata fissata per lunedì in carcere davanti al gip Rossi; sarà presente anche l'avvocato dell'uomo, Giuseppe Foglia.

Joseph Capriati vive solitamente in Spagna, ma era tornato a Caserta (città alla quale è rimasto molto legato) dopo lo scoppio della pandemia da Covid-19 che aveva, di fatto, bloccato tutto il settore degli eventi musicali e delle discoteche. Aveva preferito tornare a casa, per stare insieme alla famiglia ed agli amici: ma nessuno si sarebbe atteso un epilogo del genere, anche per la grande considerazione che il padre aveva sempre manifestato nei confronti del figlio, per i risultati ottenuti grazie alla sua più grande passione, quella della musica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento