L'indagine scuote il Comune: chiesto un 'faccia a faccia' al sindaco

Bocche cucite per il momento, ma trapelano malumori

Il sindaco Andrea Sagliocco

Bocche cucite all’interno della maggioranza del sindaco di Trentola Ducenta Andrea Sagliocco. Le indagini che hanno coinvolto il primo cittadino, un suo collaboratore, un avvocato e un funzionario dell’Ente hanno sconvolto i rappresentanti della maggioranza che si sono chiusi in un silenzio che fa comunque rumore.

Perché la notizia dell’acquisizione di atti in Municipio ha spiazzato tutti i componenti della squadra di governo che non si aspettavano un episodio del genere dopo la serie di commissariamenti che hanno interessato la cittadina di Trentola Ducenta. E l’avviso di garanzia notificato al sindaco potrebbe già aprire una crepa all’interno della maggioranza. Sì perché i consiglieri comunali di maggioranza non staranno di certo a guardare per restare in silenzio, ma anzi hanno già chiesto una riunione urgente al capo dell’esecutivo. Sagliocco dovrà chiarire gli aspetti di una vicenda che sembra interessare un Piano Urbanistico Attuativo (PUA) finito al centro dell’indagine che ha portato stamattina le forze dell’ordine ad eseguire un decreto del Tribunale di Napoli Nord.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riunione di maggioranza chiarirà anche il futuro di questa amministrazione. I malumori sono evidenti, e il coinvolgimento del sindaco nell’indagine ha scosso un po’ tutti. Le dimissioni di Sagliocco sembrano lontane, ma se la maggioranza non avrà le risposte richieste potrebbe anche decidere di affidare nuovamente il Comune all’autorità prefettizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Nervi tesissimi tra cancellieri ed avvocati. La Camera Penale: "Accuse false contro la nostra categoria"

Torna su
CasertaNews è in caricamento